“Brâncuși tra i contemporanei e la posterità della sua opera” – Academia Română din Roma

image001

Accademia di Romania in Roma ospita il convegno: “Brancusi tra i contemporanei e la posterità della sua opera” Prof. Grigore Arbore-Popescu

Nell’ambito del progetto „140 anni dalla nascita del grande scultore Constantin Brancusi”, l’Accademia di Romania in Roma dedica un evento all’opera e alla memoria dello scultore romeno, evento che si terrà venerdì 19 febbraio 2016 a partire dalle ore 18.00 nella Sala Conferenze della stessa Accademia.

L’evento prevede una conferenza dal titolo „Brancusi tra i contemporanei e la posterità della sua opera”sostenuta dal critico e storico dell’arte prof. Grigore Arbore-Popescu e illustrata da video della vita e dell’opera dell’artista. Seguirà la proiezione del film documentario „Brancusi” di Cornel Mihalache (1996).
Il prof. Grigore Arbore Popescu occupa, dal 1995, l’incarico di dirigente tecnologo del C.N.R. presso l’Istituto di Studi Marini (ISMAR) di Venezia. E’ laureato in Storia Antica e Archeologia (Università di Bucarest, 1965), Storia e Teoria dell’Arte (Istituto Universitario di Arti Plastiche, Bucarest, 1970) ed ha ottenuto il Doctoral Degree in History of Art (Diploma di Perfezionamento) con Magna cum laudae presso la Scuola Normale Superiore di Pisa (1975) e il Ph. D. dell’Università di Bucarest (1980). Esperto del C.N.R. (1991-1995) per le attività di programmazione e di coordinamento volte al consolidamento dei rapporti di collaborazione scientifica e tecnologica con i Paesi dell’Europa Centrale ed Orientale.