Mirzac Mihaela Simona – Un consiliere romeno al Università Agraria di Riano

simona 2Alle elezzioni per la guida dell’Università Agraria di Riano, a nord di Roma, sulle liste del candidato presidente Eugenio TASCA, che ha pure vinto, si è presentata anche una giovane romena: Mihaela Simona Mirzac. La nuova squadra avra un compito non seplice, ma Simona è piena di energia e volonta di fare per il comune adottivo

 Perchè la decisione di candidarti?
La scelta di candidarmi nasce dalla voglia di partecipare attivamente ai processi decisionali sul territorio Riano. Scelta che si accompagna da un forte interesse verso le problematiche sociali (dimostrato anche dalla mia tesi di laurea su un argomento politico).  Siamo in tanti che, per quanto vogliamo bene a questa citta, siamo consapevoli del fatto che è arrivata l’ ora di unirci, italiani, rumeni e altre nazionalità, giovani e anziani, uomini e donne per  migliorare e offrire  più servizi a tutti nostri cittadini.
Da quanti anni sei in Italia e a Riano?
Mi sono trasferita in Italia nel anno 2005. Da allora ho sempre  vissuto a Riano.
Cosa cambierà dopo l’elezione, per te?
Il posto ottenuto, di consiliere, è di certo molto impegnativo e io dedicherò del mio meglio per realizzare i progetti proposti insieme ai miei colleghi.
Progetti e idee
 Riano è  una bella città  ma ha bisogno di rinnovarsi.  Cambiamenti che farano di Riano un paese vivo e attrattivo dal punto di vista turistico.
Le idee fondamentali di questo mandato  si bassano su rinnovamento e integrazione.
I progetti sono tanti, ad esempio: campi avventura, aree picnic, percorso mountain bike,
individuazione di aree da attrezzare ad orti urbani,
attivare interventi di riqualificazione delle aree a rischio discarica
Monica MAGGI