Romania – la guerra tra l’uomo e il suo miglior amico: il cane

23 anni di democrazia hanno portato tanto bene ma anche tanto male in Romania. Uno di questi, tra i tanti mali post-rivoluzionari, è il problema dei cani randagi. E’ un problema nazionale, con complicazioni da una parte e dall’altra: uomini e cani. 3,2 milioni di euro non bastano allo stato romeno per risolvere l’alloggio e la sterilizzazione dei cani.  Dall’altra parte, solo nei primi 4 mesi, quasi 4.100 bambini e adulti sono stati morsi dai cani. Ogni giorno 34 romeni sono azzannati dai cani mentre solo a Bucarest vivono circa 64000 cani randagi.

Una vera guerra tra uomo e cane, due amici da millenni.

Il sito GreenStyle denuncia un fatto che ogni tanto compare nel paesaggio romeno: l’avvelenamento dei cani.

http://www.greenstyle.it/romania-scoperti-primi-cani-avvelenati-52501.html?utm_source=twitterfeed&utm_medium=twitter&utm_campaign=Feed%3A+greenstyle+%28GreenStyle%29

Un video che fa pensare:

http://www.youtube.com/watch?v=1Y9xOCJ-WyA